Il mercato del Forex (foreign exchange market) in Italia si fonda sostanzialmente su uno scambio di valuta. Attualmente viene riconosciuto come il più grande mercato del mondo. Infatti, il valore degli scambi che avvengono giornalmente ammonta a circa 1.900 miliardi di dollari. Le componenti fondamentali di questo mercato online possono essere suddivise in due maxi categorie:

  • piccoli investitori (piccoli speculatori) cioè coloro i quali hanno piccole somme da investire e necessitano di broker come intermediari e rappresentano una piccola fetta del mercato del Forex in Italia,
  • grossi speculatori cioè banche centrali, multinazionali, governi ecc…

Inizialmente mercato esclusivo dei grandi colossi finanziarie mondiali, oggi il Forex è accessibile a chiunque abbia anche una piccola somma da investire. Infatti, con l’arrivo di internet nel 2000, questo mercato ha reso possibile comprare e vendere valute per chiunque e in qualunque momento. Basta una piccola somma di denaro per poter entrare nel mercato del Forex e poter investire e per questo, chiunque sul web, può eseguire le diverse operazioni che concernono il trading online.
Il concetto sostanziale che si nasconde dietro il mercato del Forex e la compravendita di valute simultanea: nello stesso momento in cui un soggetto acquista una valuta, lo stesso ne vende simultaneamente un’altra. Le valute di cui si parla vanno considerate come coppia, poiché vengono trattate come tale. Ad esempio l’Euro e il Dollaro (EUR/USD).
La particolarità di questo mercato è quella dell’assenza di un sede ufficiale e quindi la conseguente mancanza di prezzi ufficiali.
Ad affiancare gli investitori, a consigliare e a proporre gli investimenti e le azioni più proficue nel mercato del Forex sono i Broker. Queste figure rappresentano dei veri e propri intermediari. Più generalmente sul web si tratta di società che si frappongono tra il cliente e il mercato e seguono le trattative, applicano strategie e consigliano i giusti investimenti in cambio di una percentuale pattuita con l’investitore.
Potendo agire, nel mercato del Forex, qualunque persona che abbia anche una piccola somma investibile, bisogna capire quali siano i vantaggi economici che si possono trarre entrando in questo mercato.
Il primo vantaggio da tenere in considerazione è che ogni soggetto decide quale posizione ricoprire nel mercato. Non essendoci una soglia di investimento minima, ognuno può immettere nel mercato la somma di denaro che reputa più opportuna e dunque, entrare in una determinata posizione.

Il Forex viene definito un mercato liquido. Questa alta liquidità permette di avere nel mercato un numero di scambi elevatissimo. Infatti, per ogni ordine immesso sul mercato ci sarà istantaneamente un altro investitore disposto a sostenere lo scambio.
Considerando la vastità del mercato sui fuso rari delle principali piazze di scambio mondiale, il mercato del Forex risulta attivo quasi 24 ore su 24 per cinque giorni e mezzo alla settimana. Questo consente, a coloro i quali volessero farne parte, di intervenire in qualunque momento della giornata in modo libero e totalmente arbitrario (rispetto a costi e tempi).

Chi guadagna veramente con il Forex: tutta la verità

Prima di capire chi tragga un effettivo guadagno nel mercato del Forex, bisogna capire in che modo si possa effettivamente guadagnare nel sistema del trading online.

•Un soggetto X decide di comprare 2.000 EUR/USD ad un tasso di cambio di 1.180.
•Lo stesso soggetto X avrà un bilancio di +2.000 EUR/-1,1800 USD.
•Al variare del tasso di cambio (passato del tempo) questo arriverà a 1,2500.
•A questo punto il soggetto X decide di vendere, al nuovo tasso di cambio, 2.000 euro comprati precedentemente.
•A questo punto, dopo la vendita, il bilancio del soggetto X corrisponde a -2.000 EUR/+1.250 USD.
•Sostanzialmente, i risultati a livello economico ottenuti dal soggetto X saranno 0 Euro e + 70 Dollari Americani. Dunque, il guadagno effettivo sarà di 70 Dollari Statunitensi.

Come si può evincere dall’esempio sopra riportato, guadagnare nel mercato del Forex è estremamente semplice e chiunque può farlo.
Bisogna considerare però che la materia degli investimenti sul web deve essere intesa come una vera e propria disciplina da studiare e applicare con dedizione. Infatti, è totalmente erroneo pensare che solo i grandi investitori (cioè quelli che immettono nel mercato grandi somme di denaro) possano guadagnare. È ulteriormente sbagliato sostenere che, nel mercato del Forex, si possano guadagnare in poco tempo grandi cifre. Tuttavia, lo studio, l’affinamento della tecnica e delle strategie e la pratica possono fare di chiunque un buon investitore con qualsiasi cifra di denaro.
In generale, dunque, alla domanda chi possa guadagnare nel mercato del Forex la risposta più giusta è chiunque abbia le competenze acquisite con lo studio, la dedizione e la pratica.

Sebbene questa sia la regola generale, i piccoli investitori rappresentano ancora una piccola quota di questo enorme mercato. Considerando che all’interno sono presenti colossi finanziali quali banche centrali, istituzioni bancarie, multinazionali, governi ecc… è intuitivo capire che saranno questi grossi investitori a trarre il maggior profitto economico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *